Giuliano Tull inizia a suonare il sassofono all’età di dieci anni presso la formazione bandistica Filarmonica di S.Barbara. Più tardi si appassiona di Jazz e studia da autodidatta lo strumento e armonia con Paolo Longo. Nel 1989 frequenta i seminari sienesi sotto la guida di G.Trovesi, nel 1996 con B.Golson a Genova e nel 2000 con K.Wheeler a Gorizia. Segue al conservatorio di Trieste il triennio sperimentale di jazz diplomandosi con il massimo dei voti.
Da molti anni collabora con i migliori musicisti della sua regione. Nel 1998 suona con il progetto del batterista U.T Ghandi testimoniato dal C.D ˝Cjale ce sere˝. Fa parte del gruppo New Orleans Project capitanato dal maestro G. Maier con il quale realizza parecchi concerti nei club e nei festival. Suona con la ˝Phophonix Orchestra˝, Big Band della citta` di Gorizia, con cui realizza nel 2004 un C.D. Inoltre realizza un C.D con la Regtime Trieste. Con il contrabassista G.Maier incide il C.D ˝INSHAD˝,suona nel C.D dei Funkimage ˝TURN ON˝. Partecipa a vari festival; a S.Annaresi dove suona con il pianista Dado Moroni, a Winne in Francia, a Pisa al festival dell’instabile orchestra. Nel 2007 suona assime al contrabassista A.Zulian al fetsival Jazz di Kragulievac con un loro progetto di brani originali. Tra i suoi progetti attuali c’è il gruppo ˝ORGAN TRIO˝ con il panista Mauro Costantini, un suo quartetto i ˝LAGOS QUARTETT˝ i ˝CONEXION˝in duo con il contrabassista G.Maier, i ˝MASQUENADA˝, la ˝REGTIME˝, gli ˝ALFABEATS NU JAZZ˝capitanati dal pianista Roberto Magris, con un quartetto assieme al trombettista Flavio Davanzo e molte altre formazioni.

Annunci