Nato a Lubiana nel 1951, oggi vive a Padriciano. È stato libero professionista e insegnante, da molti anni è attivo come operatore culturale in varie organizzazioni della minoranza slovena in Italia. È giornalista del settimanale Novi Matajur. Ha pubblicato numerose raccolte poetiche, saggi e testi teatrali. La sua poesia è intonazione realistica, scarna di sentimento, dimessa e sarcastica. Nel suo mare si incrociano immagini di stanche strade, vento inquieto, scogli abbandonati e reti lacerate.