ohpopa2010invitoProgramma della sessione quarta di ‘Oh Poetico Parco…’, prevista per venerdì 30 luglio, alle ore 20 presso l’area circostante il Padiglione M (via de Pastrovich, 1 | d5/d6):

Asterios Editore presenta la raccolta “Poesie inattuali” di Giulio Favento con letture dell’autore

Giulio Favento, professore di liceo, nato a Capodistria e triestino da sempre, raccoglie in volume i suoi migliori componimenti poetici: poesia coltivata da una vita, infilata in un ordito di problemi filosofici mai sopiti né rischiarati, frammenti, segni di calde emozioni, poi placate, finalmente rivissute, unite ad enigmi grondanti incertezze e dubbi.

“Riccioli di parole, gusci di sentimenti” reading di poesie inedite con Kanki

A seguire, alle 21:
il Circolo Arcobaleno Arcigay Arcilesbica presenta il II° concorso letterario a tema lgbt “…para ti, zate, per te – poesie per un corpo”.

Anche quest’anno “Oh Poetico Parco…” ospita il concorso poetico a tema: i concorrenti sono chiamati ad esprimersi in versi sui sentimenti e sul desiderio del corpo maschile o femminile.

Nella prima parte: “… para ti, zate, per te – Poesie per un corpo”, lettura dei versi diversi di Luis Cernuda, Brane Mozetič, Luca Baldoni, Marguerite Yourcenar, Maram al-Masri, Patrizia Cavalli.

Nella seconda parte: lettura in anonimato dei testi in concorso, voto del pubblico e della giuria tecnica, proclamazione del vincitore.

Voci recitanti: Christina Viola e Paola Castellan.
Voci coadiuvanti: Daniel Maldonado e Manuel Sergon.
Presentano: Roberto Bendetti e il vincitore 2009 Sandro Pecchiari.
Sound: Manuel Sergon.

In chiusura, alle 22.30:
“Di che jerbata”, Eleonora Cedaro (chitarra, voce) e Laura Comuzzi (violino) in concerto.

Il duo udinese/triestino attivo dal 2009 propone un repertorio proprio di canzoni in friulano ispirate dalla tradizione della musica popolare dove le note si fanno viatico di storie.

In caso di maltempo, la sessione si terrà presso lo Spazio Villas (via de Pastrovich, 5 | d6/d7)…

Annunci