traccia poetica numero uno

traccia poetica numero uno


traccia poetica numero due

traccia poetica numero due


traccia poetica numero tre

traccia poetica numero tre

L’inverno scorre rapido e sicuro. Ma certe giornate sono già così intrise di primavera… Sarà solo un effetto secondario del vorticoso ventunesimo secolo?

Nel frattempo noi, spinti all’esplorazione dal rassicurante tepore di un insolito sole invernale, abbiamo raccolto una serie di ‘poetiche tracce’ sparse nel Parco di San Giovanni. Forse si tratta solo di una serie di manufatti che resistono all’inevitabile scorrere del tempo. Forse questi resti sono fondamentalmente gli involontari simulacri di una memoria casuale. In bilico tra ricordo (il passato) e desiderio (il futuro), quello che è in elaborazione per la seconda edizione di “Oh Poetico Parco…” rimane ancora oggetto di analisi.

A breve le prime, vere, novità per la prima, vera, primavera…

Annunci