You are currently browsing the monthly archive for agosto 2008.

Per iniziare la fase documentativa, vi proponiamo i collegamenti agli articoli apparsi sul quotidiano ‘Il Piccolo’.
Buona lettura…

Il Piccolo – 02 luglio 2008

Il Piccolo – 08 luglio 2008

Il Piccolo – 27 luglio 2008

Il Piccolo – 10 agosto 2008

un attimo dalla serata del 10 agosto

un attimo dalla serata del 10 agosto (fotografia: gianni palcich)


marco spanò)

un mirabile scorcio dal padiglione m (fotografia: marco spanò)


C’è ben poco da aggiungere a tutto quello che è stato già detto sulla rassegna intitolata Oh Poetico Parco
La scelta di svolgere la serata finale nell’area vicina al Padiglione M è stata coraggiosa e, in conclusione, gratificante. Il rischio era quello di non riuscire a fondere armoniosamente letture, videoproiezioni, installazioni, degustazioni e tutto il resto. Ma, alla fine, il maestoso glicine ha saputo restituire incondizionatamente l’attenzione ricevuta.
L’atmosfera era talmente densa di poesia (in musica, in immagini, in parole) che si ha avuta la percezione che tutto fosse in stretta armonia con la notte estiva nel parco. La sensazione era quella di trovarsi in una preziosa oasi, una delicata bolla che per qualche ora ci ha sottratti ai comuni doveri dell’agire in questo spazio-tempo…
Ma al di là delle sensazioni (individuali) rimane la piena soddisfazione (collettiva) per aver creato, condotto e concluso qualcosa di importante. Forse si tratta solo di un segno, di un messaggio ancora tutto da decifrare. Questo è il compito al quale ci sentiamo chiamati ora (oltre a restituire una degna documentazione audiovisiva della rassegna, che pubblicheremo un po’ per volta su questo blog). Decifrare, non per misurare freddamente il fenomeno, ma per continuare ad alimentare l’idea che sostiene il nostro progetto.
Oh Poetico Parco chiude il sipario, per ora. Da qui si parte per il prossimo giro di giostra…

invito per la serata finale

invito per la serata finale

Ed eccoci giunti al gran finale di Oh Poetico Parco…, un finale inevitabilmente aperto nella cosiddetta Notte di San Lorenzo.
Si inizia, a partire dalle ore 20, con una panoramica sulla Poesia in Friuli Venezia Giulia, a cura dell’Associazione Culturale ‘Almanacco del Ramo d’Oro’. Partecipano Silvio Cumpeta, Roberto Dedenaro, Marko Kravos, Marco Marangoni, Marina Moretti, Gabriella Musetti, Mary B. Tolusso.
A seguire ci sarà la presentazione del progetto “Scarti d’autore” ed una serie di letture con Davide Vetta. Il tutto accompagnato dalle improvvisazioni del trombettista Flavio Davanzo.

A conclusione, sotto il glicine, in collaborazione con Progetto Nadir:
JazzSet nella VIP Area

Video
Installazioni
Poetiche

VIP Area:
Scarti d’Autore
di Gianni Palcich e Davide Vetta
Sabbia. Arancia. Acqua e sale
di Francesco Casale
Poetico Interludio
di Luca Gabrielli

JazzSet a cura di GiorgioJazzReport (Radio Fragola)

gianni palcich)

davanzo e tull accompagnano... (fotografia: gianni palcich)


Per tutta una serie di motivi, oggi è difficile sbilanciarsi in giudizi sulla serata di ieri. Tutto è andato per il verso giusto, questo è certo. Il passaggio dalla conferenza/chiacchierata di Riccardo Cepach al concerto degli Ics Quartet, passando per il reading musicale di Renzo Maggiore, è stato significativo e ha riscosso il meritato consenso.
Al di là di tutto ciò che è accaduto, nuove domande affiorano oggi dal profondo. Il senso di queste serate nel parco si sta rivelando con intensità sempre maggiore. Il gruppo avanza compatto verso la chiusura della rassegna (sarà una settimana da ‘passaggio evolutivo’…). La fine, come ogni fine, è solo un altro inizio…

gianni palcich)

in attesa di iniziare... (fotografia: gianni palcich)

La serata di domenica 3 agosto prevede lo svolgimento della conferenza “Leggende di uomini straordinari: è intelligente ma non si applica – Edmund Backhouse, Bruno Veneziani, Bobi Bazlen” a cura di Riccardo Cepach, coordinatore del museo sveviano.
A seguire il reading musicale del poeta Renzo Maggiore, che per l’occasione terrà delle letture tratte dai libri “Aurora spirituale”, “Respiro di presente”, “Dharma e Poesia”, “La dimensione degli angeli”, con l’aggiunta di alcune poesie inedite. La serie di poesie va dalla dimensione della Natura (Folletto, Il parco del respiro, Respiro natura, Dharma…) a quella della Crescita spirituale (Purificazione…) e dell’applicazione della Purezza nei comportamenti concreti.
In chiusura, verso le 22, concerto jazz del gruppo Ics Quartet (Flavio Davanzo / tromba, Giuliano Tull / sassofono, Simone Serafini / contrabbasso, Luca Colussi / batteria).

Protagonisti