Come si potrebbe immaginare il 2013? Quali sono le prospettive per la realizzazione della sesta edizione della rassegna? Quali sono i percorsi da seguire al fine di offrire un palinsesto all’altezza della situazione? In che modo prendere parte alla prossima stagione culturale nel Parco di San Giovanni? Che cosa vogliamo veramente esprimere come gruppo di persone?
Domande scomode. Questioni spinose. Analisi delicate…

Forse, con tutta onestà, i tempi sono semplicemente cambiati. e si sono evoluti sotto i nostri occhi. Si tratta principalmente di riuscire ad accettare che Tutto scorre. Senza lode e senza infamia. Prendere coscienza è un passo. Passare all’azione/reazione è il passo successivo. Passo dopo passo, ogni cosa a suo tempo…

Oh Poetico Parco…, per quest’anno, si prende una necessaria pausa di riflessione. Niente di più che un anno sabatico in cui, se si presenterà l’occasione, saremo sempre pronti ad allestire una ‘sessione speciale’ e a riaccendere i riflettori sulla rassegna di musica e poesia nel Parco di San Giovanni. Magari brillando per un tempo più breve ma con tutta l’intensità che serve…

Ad maiora

trieste drama slam

trieste drama slam

La vittoria della prima edizione del TRIESTE INTERNATIONAL DRAMA SLAM ha visto Corrado Premuda attestarsi al primo posto con “La domenica non si andava in Val Rosandra”, un episodio satirico ispirato alle proteste per la recente attività di disboscamento lungo il corso del torrente Rosandra.

Scarica il testo originale (pdf | 86,3 KB)

trieste drama slam

trieste drama slam


Ecco una parziale rassegna stampa, ricavata dagli articoli apparsi sul quotidiano ‘Il Piccolo’, riguardanti la prima edizione del TRIESTE INTERNATIONAL DRAMA SLAM

Il Piccolo - 12 aprile 2012

Il Piccolo – 12 aprile 2012

Il Piccolo - 29 maggio 2012

Il Piccolo – 29 maggio 2012

Il Piccolo - 3 giugno 2012

Il Piccolo – 3 giugno 2012

Il Piccolo - 10 giugno 2012

Il Piccolo – 10 giugno 2012

babygelido_julijaberdon_dianahobel_paoladibella

un nostro carso…

alefband_dramaslam_paoladibella

klezmer+funk=alef band…

dramaslam_paoladibella

momenti di drama. slam…

maxmaberorkestar_paoladibella

evocativa chiusura con i maxmaber…

cirilzlobec_mirankosuta_paoladibella

ascoltando zlobec…

igorpison_paoladibella

fantastico pison…

vesnacunja_robertodedenaro_alojzrebula_paoladibella

vespertine letture rebuliane…

fabiosfregola_claudiocojaniztrio_paoladibella

sfregola+cojaniz=dadajazz…

walterchiereghin_gianfrancofranchi_claudiogrisancich_paoladibella

slataper… pennadoro…

babygelido_julijaberdon_dianahobel_paoladibella

il nostro carso: un’introduzione…

andrejkamozinaquintet_paoladibella

come sospesi in un’altra dimensione…

andrejkamozinaquintet_paoladibella

un’impeccabile esecuzione…

ohpopa2012Programma della quinta edizione della rassegna ‘Oh Poetico Parco…’, prevista per venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 giugno 2012, presso il Teatrino Franco e Franca Basaglia (via Weiss, 13 | e6)

VENERDÌ 1 GIUGNO
18.30
Scipio. Il Carso. Cent’anni…
modera: Walter Chiereghin (TSArteCultura)
introduce: Maria Teresa Bassa Poropat (ProvinciaTS)
intervengono: Fulvio Senardi (critico) | Gianfranco Franchi (lankelot.eu) | Simone Volpato (SVSB) | Mario Djerrahian Sillani (fotografo) | Claudio Grisancich (poeta)

20.30
Naš Kras / Il nostro Carso (I)
performance lettura/ascolto tra suoni e passi antologici. con:
Diana Hobel, il Carso
Julija Berdon, Kras
Baby Gelido, paesaggi sonori

21.00
Andrejka Možina Quintet in Zarja (ZTT/EST / CatSoundRecords, 2011)
Andrejka Možina, canto e violoncello | Sebastiano Frattini, violino | Nicola Privato, chitarra | Rosa Brunello, contrabasso | Igor Checchini, batteria

SABATO 2 GIUGNO
18.30
Ciril Zlobec presenta Lontane vicinanze. Amicizie italiane di un poeta sloveno (ZTT/EST, 2012).
in dialogo con Miran Košuta (UNITS)

19.30
KRASni verzi / Fantastico poetare
Miroslav Košuta
Ace Mermolja
David Bandelj
Marcello Potocco
Igor Pison

20.30
Alojz Rebula presenta La vigna dell’imperatrice romana (Mladika, 2011).
in dialogo con Roberto Dedenaro. letture di Vesna Cunja e Nadia Roncelli

21.30
Fabio Sfregola + Claudio Cojaniz Trio
Claudio Cojaniz, pianoforte | Franco Feruglio, contrabbasso | Luca Colussi, batteria | Fabio Sfregola, tromba

DOMENICA 3 GIUGNO
18.30
Naš Kras / Il nostro Carso (II)
con: Diana Hobel, il Carso | Julija Berdon, Kras | Baby Gelido, paesaggi sonori

20.00
DRAMA SLAM
1st Trieste International Drama Slam
emcee: Matteo Danieli, Christian Sinicco
musica: Alef Band (Samuele Orlando, clarinetto | Giorgio Giacobbi, sax | Marco Bolzelli, chitarra | Saverio Gaglianese, basso | Federico Gullo, batteria)
scenografia: Luca Gabrielli & Alessandro Vit

21.30
Maxmaber Orkestar / Klezmer Balkan
Max Jurcev, fisarmonica e voce | Alberto Guzzi, sax e voce | Aleksandar Altarac, chitarre, baglama, voce | Paolo Bernetti, tromba | Fabio Bandera, basso | Luca Carboni, batteria

Di seguito i dettagli del programma


Oh Poetico Parco... 2012 | illustrazione: Zlivio

Oh Poetico Parco... 2012 | illustrazione: Zlivio

PETEK 1., SOBOTA 2. IN NEDELJA 3.
VENERDÌ 1, SABATO 2 E DOMENICA 3
JUNIJA 2012
GIUGNO 2012
OD 18.30 DALJE
DALLE ORE 18.30

GLEDALIŠČE FRANCO E FRANCA BASAGLIA
TEATRINO FRANCO E FRANCA BASAGLIA
ULICA WEISS 13
VIA WEISS 13
PARK SV. IVANA
PARCO SAN GIOVANNI
TRST
TRIESTE

organizzato da / organizira:
Associazione Culturale NadirPro

in collaborazione con / sodelujejo:
Provincia di Trieste / Pokrajina Trst | Zveza slovenskih kulturnih društev / Unione dei Circoli Culturali Sloveni | Slovenski Klub | Tržaška Knjigarna / Libreria Triestina | Založništvo Tržaškega Tiska / Editoriale Stampa Triestina | Mladika | Associazione Trieste Artecultura | Trieste International Slam | Cooperativa Il Posto delle Fragole | Cooperativa La Collina | Cooperativa CLU

con il contributo di / prispeva:
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Servizio volontariato, assocazionismo, rapporti con i migranti e politiche giovanili

con il patrocinio di / podpira:
Comune di Trieste

trieste drama slam

trieste drama slam


1st TRIESTE INTERNATIONAL DRAMA SLAM
Trieste, 3 giugno, Teatro Basaglia, ore 20.30

è il format di un concorso letterario per drammaturghi e per coloro che vogliono diventarlo.

Il primo drama slam si è tenuto il 12 novembre 2007 all’Ensembletheater di Vienna.
Drama Slam vengono rappresentati a San Pietroburgo e Berlino.
Trieste è la prima città italiana a far parte del circuito internazionale www.dramaslam.eu.
Il primo drama slam italiano nasce sul Carso.

Il format prende spunto dal Poetry Slam, esteso all’arte drammatica e all’improvvisazione.
L’Associazione Nadir Pro, in collaborazione con Trieste International Slam, format originato dal gruppo di poeti Gli Ammutinati, organizza la prima edizione italiana.
Il primo drama slam italiano si terrà domenica 3 giugno a Trieste, ed è parte integrante della rassegna Oh Poetico Parco…, giunta alla quinta edizione. Si vuole rinnovare il tradizionale obiettivo aperto all’esplorazione del concetto di ‘poesia’ nelle sue accezioni contemporanee, attraverso il coinvolgimento di tutte le modalità artistiche, per offrire un’esperienza di condivisione nella suggestiva cornice del Parco di San Giovanni.
Gli appuntamenti di Oh Poetico Parco… avranno luogo il primo weekend di giugno (venerdì 1, sabato 2 e domenica 3) presso il Teatrino ‘Franco e Franca Basaglia’ (via Weiss 13, Parco di San Giovanni, Trieste). La novità della rassegna è rappresentata dal tema: in concomitanza con il centenario dalla pubblicazione de “Il mio Carso” di Scipio Slataper, l’Associazione Nadir Pro ha in fase di realizzazione un progetto che comprende la pubblicazione di un libro d’arte con commenti fotografici ad una selezione del testo slataperiano e l’organizzazione e l’allestimento di un evento espositivo ad esso collegato, declinando così le espressioni di una terra, il Carso, il nostro Carso, nella poesia.
La rassegna è a libero accesso e si rivolge a tutti coloro che intendono avvalersi dell’occasione di trascorrere alcune ore meravigliose nelle miti notti del parco.

Di seguito il bando dello slam (italiano)call for drama slam (english).

oh poetico carso | fotografia: gianni palcich

oh poetico carso | fotografia: gianni palcich


Giunta alla sua quinta edizione, la rassegna intitolata Oh Poetico Parco… rinnova il tradizionale obiettivo aperto all’esplorazione e alla reintrerpretazione del concetto di poesia, nella sua accezione più estesa, convogliando tutte le modalità di espressione artistica, nell’intento di offrire un’esperienza di condivisione nella suggestiva cornice del Parco di San Giovanni.

Gli appuntamenti, denominati tradizionalmente ”sessioni”, svolte in precedenza con cadenza mensile nel corso del periodo primaverile ed estivo (per un totale di 25 sessioni in 4 edizioni), si snoderanno in un’unica soluzione lungo l’arco del primo weekend di giugno (venerdì 1, sabato 2 e domenica 3) presso il Teatrino ‘Franco e Franca Basaglia’ (via Weiss 13, Parco di San Giovanni, Trieste).

Altra novità della rassegna è rappresentata dal fatto che le tre sessioni si agglomereranno attorno ad un unico tema: il Carso. In concomitanza con l’anniversario dei cent’anni dalla pubblicazione di “Il mio Carso” di Scipio Slataper (per il quale l’Associazione Culturale NadirPro ha in fase di realizzazione un progetto che comprende la pubblicazione di un libro d’arte con commenti fotografici ad una selezione del testo slataperiano e l’organizzazione e l’allestimento di un evento espositivo ad esso collegato) si è voluta cogliere l’occasione per declinare nelle sue molteplici espressioni una terra e la sua poesia. In tre occasioni si svilupperà il tema attraverso un percorso multidisciplinare che coinvolge la poesia, l’arte, la musica, i suoni, i sapori e le visioni del Carso.

Come sempre la rassegna è a libero accesso e si rivolge a tutti coloro che intendono avvalersi dell’occasione di trascorrere alcune ore serene nelle miti notti del parco…

Letošnja, peta izvedba prireditve Oh Poetico Parco…, ki poteka v Parku pri Sv. Ivanu, potrjuje svoj tradicionalni cilj odkrivanja in reinterpretiranja pojma poezije v različnih oblikah umetniškega ustvarjanja.
Osrednja tema letošnje tridnevne prireditve je Kras. Stoletnica izida knjige Scipia Slataperja
»Il mio Carso« (Moj Kras) bo priložnost za ovrednotenje kraškega področja in njegove edinstvene podobe: in sicer v poeziji, umetnosti, glasbi, z zvoki, okusi in fotografijami Krasa.
Kulturno društvo Nadir Pro s podporo Tržaške pokrajine ima med drugim v načrtu izdajo umetniške monografije s fotografijami na Slataperjevo besediluo in odprtje razstave na to temo.

Protagonisti